C’erano un inglese, un francese e una napoletana/Non conquistammo che sabbia

Il deserto è un oceano della terraferma e l'immagine dell'immensità. La possibilità, e la fortuna, di presentare libri di autori di cui eri ignara, spesso esordienti in case editrici piccoline e sconosciute, riserva delle sorprese: incontri interessanti, chiacchierate allegre e piccoli pezzi di scrittura brillante. "Non conquistammo che sabbia" è il primo romanzo di Domenico … Continua a leggere C’erano un inglese, un francese e una napoletana/Non conquistammo che sabbia

Annunci

Bugie dal fronte/Prima dell’alba

"La guerra, aveva scoperto il Vecio, ti fa male sempre e dovunque, come una malattia che ti porti dentro, come la maledizione del tetano quando il ferro arruginito della forca ti penetra nella coscia." "Era come se il fango delle trincee avesse sporcato anche il tempo e la memoria" e non li ricordi più i … Continua a leggere Bugie dal fronte/Prima dell’alba

Nati sotto una cattiva stella/Mapocho

La morte è una menzogna, Fausto. Mi sono strappato gli occhi eppure vedo ancora. Non c'è via d'uscita, sono fregato. Nascere a Santiago, nel sud del mondo, significa nascere sfigati. La Bionda lo sa, ricorda quando la nonna, con i suoi gatti, pregava la vergine ma questa era sempre girata dall'altra parte, offriva loro il … Continua a leggere Nati sotto una cattiva stella/Mapocho