Omologazione e intolleranza/Le ballerine di Papicha

Chi ha mai potuto creare una città così? Certamente un uomo che non ama né i colori, né il bianco, né il nero. "Il mondo di Algeri è un piccolo mondo, una tazzina di caffè." Amaro aggiungerei. Algeri come un mondo chiuso, come la descrizione di una qualsiasi nostra provincia in cui tutti si conoscono, … Continua a leggere Omologazione e intolleranza/Le ballerine di Papicha

Annunci

Nati sotto una cattiva stella/Mapocho

La morte è una menzogna, Fausto. Mi sono strappato gli occhi eppure vedo ancora. Non c'è via d'uscita, sono fregato. Nascere a Santiago, nel sud del mondo, significa nascere sfigati. La Bionda lo sa, ricorda quando la nonna, con i suoi gatti, pregava la vergine ma questa era sempre girata dall'altra parte, offriva loro il … Continua a leggere Nati sotto una cattiva stella/Mapocho

Viaggiare salda i rapporti/In fuga con la zia

Il nome di Miriam Toews era capitato più volte davanti ai miei occhi, ma non mi ero mai decisa a immergermi nella lettura delle sue opere. Poi, a poca distanza dalla nuova pubblicazione Marcos y Marcos, la curiosità vince e la casa editrice mi omaggia di "In fuga con la zia". Credevo di trovarmi davanti … Continua a leggere Viaggiare salda i rapporti/In fuga con la zia

Donna e santa/Santa Mazie

Santa Mazie io lo immaginavo diverso. Credevo che il personaggio a cui Jami Attenberg ha dato voce attraverso la sua scrittura fosse una donna diversa; fortemente credente, con una vita dedita al volontariato e uno stile di vita sobrio. Ho immaginato un romanzo che raccontasse proprio di questo, di opere caritatevoli. Ho trovato qualcosa di completamente inaspettato. La … Continua a leggere Donna e santa/Santa Mazie

Quanta, quanta guerra…

Mercè Rodoreda non la conoscevo. Grazie alla casa editrice ho potuto scoprirla nella sua ultima prova letteraria, scelta da me anche per la sobrietà della copertina, che sembrava fare contrasto con la trama. Mi aspettavo di trovarla la guerra, di leggere di morti, di sangue con un linguaggio più crudo e realistico. Invece ho dovuto … Continua a leggere Quanta, quanta guerra…

L’ebreo non smette mai di esserlo/Il nascondiglio

Autore: Christophe Boltanski Editore: Sellerio Traduttore: Marina Di Leo Pagine: 288 Genere: Narrativa Anno di pubblicazione: 2017 Letto grazie a Thrillernord Raccontare un evento storico importante non è mai facile. Narrare gli orrori della guerra e dei genocidi è una responsabilità. Boltanski nel suo romanzo d’esordio, che gli è valso la vittoria del Prix Fémina, … Continua a leggere L’ebreo non smette mai di esserlo/Il nascondiglio

In Russia niente finisce bene/Red Notice

Autore: Bill Browder Traduttore: F. Lombini Editore: Baldini&Castoldi Pagine: 457 Genere: Narrativa Anno edizione: 2016 Letto grazie a thrillernord Red Notice – Scacco al Cremlino è una storia vera. Un resoconto dettagliato, urgente e disperato che Bill Browder, scrittore e protagonista, porta alla ribalta in quella che possiamo definire una autobiografia che attraversa almeno 20 … Continua a leggere In Russia niente finisce bene/Red Notice