Blog Tour "Nero Assoluto – Parte Seconda" di Lorena Laurenti

Eccomi qui con una tappa speciale del Blog Tour di Nero Assoluto – Parte seconda! Oggi vi parlerò dei Figli del Sole. Buona lettura 🙂
Titolo: Nero Assoluto – parte seconda
Autore: Lorena Laurenti
Serie: Nero Assoluto
Pagine: 308
Prezzo:  13,90 € (cartaceo) – 3,69 € (ebook)

Sinossi:
“Il cuore di ogni persona è un pozzo. A volte l’oscurità è sulla superficie, altre volte in profondità. Ma c’è sempre.”
Dargo è tornato. Erica è in suo potere. Diverse fazioni lottano per distruggere la bestia in cerca di vendetta, ma la realtà delle cose è davvero ciò che sembra? Male e bene si fondono, danzando tra i secoli, in passati oscuri ed esistenze lontane.
In una Treviso attuale l’oscurità si spande su strade e vicoli, riportando in vita antichi mostri in cerca di riscatto. Le porte dell’ipogeo si spalancano, rivelando verità sepolte e invisibili agli occhi comuni.
Azione, sentimenti, dolore e consapevolezza di sé vi condurranno in un mondo affascinante e ricco di mistero, in una storia sospesa tra presente e passato.

SPECIALE FIGLI DEL SOLE
Anche se fa caldo, non si parla di abbronzatura, ma di un culto che affonda le sue radici nella storia…

Tra le pagine di Nero Assoluto l’autrice dà vita a un gruppo arcaico che trae origine da antiche mitologie rielaborate, i Figli del Sole. Questi “guerrieri”, perlopiù uomini, anche se non viene esclusa la presenza di donne all’interno della “congrega”, sono legati da un vincolo assoluto: si reincarnano, vita dopo vita (le vite precedenti sono da loro chiamate “forme”), mantenendo inalterati i ricordi che finiscono per accumularsi. Le esperienze passate riemergono già nell’infanzia e ogni adepto conosce il suo ruolo e inizia ad allenarsi fin dall’adolescenza.
La madre che li partorisce, come nel caso del nostro protagonista, Arjuna, non sempre è a conoscenza della sua funzione. Citando una frase del libro: “Hai fatto ciò che fa ogni Figlio del Sole: hai scelto la donna segnalata dal consiglio, colei che dalla nascita è marchiata per partorire l’erede, e l’hai usata. Una volta raggiunti i miei primi anni di vita, te ne sei ritornato da loro”.
Che cosa differenzia un Figlio del Sole da un comune essere umano?
Oltre all’indubbia esperienza, frutto di secoli di ricordi archiviati, sono i poteri della “Dea” a definire un Figlio del Sole. Loro credono in una divinità madre che, attraverso dei canali particolari, li supporta con la sua energia.
Possono attingere da questa “forza universale” per i più svariati utilizzi, ma solo se lo scopo non distorce il potere primigenio della natura: la stregoneria è l’opposto, usa gli elementi naturali alterandoli, per questa ragione loro la combattono.
Le cellule dei Figli dei Sole vibrano più velocemente rispetto a quelle dei uomini comuni: “Come tutti i Figli del Sole, le sue cellule vibravano più velocemente di quelle delle persone normali ed entravano in risonanza con chi possedeva una frequenza similare. Se un adepto da solo aveva capacità fisiche e sensitive nettamente superiori alla media umana, l’unione di più Figli del Sole faceva variare anche l’ambiente che li circondava. Nulla di visibile a occhi nudi, ma distinguibile sotto forma di energia sottile”.
Attenzione però, non si parla di onde energetiche in stile Dragon Ball, piuttosto di percezione e capacità di trasformare ciò che li circonda in luce e onde, in modo da plasmare la realtà secondo il bisogno. Un Figlio del Sole può essere persuasivo, convincere le persone a cambiare idea o, se agitate, a calmarsi. Può curarsi da solo, con la semplice volontà di attingere alla forza della Dea, oppure può potenziare la sua concentrazione e gli attacchi sferrati. Solo il principe designato possiede un vincolo divino abbastanza potente da sferrare veri e propri attacchi energetici. I Figli del Sole più anziani, quasi tutti membri del consiglio, sono in grado di acquisire poteri particolari, come ad esempio un’empatia tanto forte da poter leggere i pensieri altrui.
Fisicamente sono uguali a ogni altra persona, li distingue la luminosità degli occhi, inondati dall’energia della Dea, e un minuscolo simbolo dietro all’orecchio: una voglia, un piccolo cerchio con una croce al centro. La croce è la sintesi del dualismo e della bipolarità, risultato dell’incrocio tra quiete e stabilità, e di movimento e nascita; il cerchio è simbolo della legge ciclica, della vita e del potere infinito della Dea. Un altro elemento che li distingue è il fisico, di norma atletico, scolpito dai duri allenamenti: i Figli del Sole raramente invecchiano, passano la vita a combattere e spesso muoiono giovani. 
L’autrice collega le loro origini agli albori della storia: “È un ordine antico, formatosi prima dei Sumeri. Credono in un’unica creatura divina, colei che chiamano Dea. Il loro scopo non è perseguire il bene o portare la pace eterna nel mondo. Servono da arbitri. Verificano che la bilancia non si pieghi da un lato o dall’altro. Riescono a convogliare l’energia universale grazie ad antichi riti e con l’utilizzo di simboli sacri, e rifuggono da ogni genere di forza in grado di alterare la natura stessa, come la stregoneria”.
Proprio per questa ragione, fungere da arbitri, i Figli del Sole riescono a percepire bene e male. Distinguono l’aura e vedono l’energia e il miasma che circonda persone e cose. Possono creare dei legami tra di loro o con altri esseri umani e percepire le emozioni altrui, capire se sono in pericolo e, in questa maniera, difenderli con più facilità.
La Dea non è solo un simbolo, colgono tangibilmente il suo potere e questo vincolo ha pro e contro. I Figli del Sole non si possono opporre né al consiglio prescelto né al loro destino. Fare parte dell’ordine è una lama a doppio taglio e, apparentemente, nessuno può uscirne.
Arjuna, da oltre un secolo, lotta per liberarsi dal suo ruolo e solo nel secondo volume di Nero Assoluto troviamo la storia dettagliata del passato. Lì conosciamo Nimrod: “Il primo Figlio del Sole che rifiutò il suo incarico fu Nimrod, avvenimento accuratamente celato nella Bibbia. Si narra che venne ucciso da Esaù, un fedele servitore del Dio cristiano. In realtà scelse di morire, conficcandosi lui stesso un pugnale in pieno petto. La pura realtà. Il significato del nome Nimrod, dal verbo ebraico maràdh, è ribellarsi. Ma lui non si oppose a Dio, bensì alla Dea e ai Figli del Sole. Rifiutò il suo ruolo”.
Ma chi è davvero questa fantomatica Dea?
“C’è molta confusione nell’antica mitologia, sai? Si mescolano sumeri e babilonesi. Io sono più vecchia del cielo e della terra, perfino di quello che chiamate universo. Sono in questo luogo e in migliaia di altri contemporaneamente.”
In Nero Assoluto – Parte seconda ci si addentra nella storia dei Figli del Sole e nelle origini dell’ordine. Si scopre un nuovo modo di percepire le cose e una maniera diversa di vedere la spiritualità. Miti, leggende, religione e fantasia si fondono, senza dimenticare le tecniche energetiche che l’autrice stessa pratica, come l’uso dell’energia quantica e altri metodi.
Troviamo un mix di realtà e finzione che però ognuno di noi può condividere e sentire suo.
“Gli uomini hanno inventato storie così fantasiose da farmi sorridere, dimenticando l’unica cosa importante: avete sempre il libero arbitrio.”


LE TAPPE

TAPPA 1:
25 luglio
ESTATE BOLLENTE? DARGO MESSO A NUDO PER VOI!
Intervista esclusiva: riuscirà Diletta a fronteggiare da sola una creatura tanto affascinante?

TAPPA 2:
2 agosto
EZZELINI VS CAMINESI – ‡ LA FAIDA CONTINUA NEI SECOLI ‡
La vera storia che si cela dietro a Treviso… e dietro ai bei figlioli presenti nel libro!

TAPPA 3:
10 agosto
NERO ASSOLUTO COME NON L’AVETE MAI VISTO!
Recensione esclusiva dei libri.

TAPPA 4:
17 agosto
LIMITED EDITION – VIAGGIA CON NOI A TREVISO!
Un viaggio alla scoperta della città che fa da sfondo a Nero Assoluto.

TAPPA 5:
24 agosto
SPECIALE FIGLI DEL SOLE
Anche se fa caldo, non si parla di abbronzatura, ma di un culto che affonda le sue radici nella storia…

TAPPA 6:
31 agosto
ESTATE HOT! SOFIA SVELA TUTTI I DETTAGLI DELLA SUA RELAZIONE CON EZZELINO!
Potevamo non finire in bellezza? Un’intervista piccante alla super sexy “cattiva” della storia. Scoprirete i dettagli più scabrosi del suo passato!


Annunci

Un pensiero su “Blog Tour "Nero Assoluto – Parte Seconda" di Lorena Laurenti

  1. sono sempre più curiosa di leggere il romanzo e adesso un altro tassello i figli del sole…. il romanzo si fà sempre più avvincente e mi incuriosisce sempre più.
    sono sempre più convinta che Lorena Laurenti sia bravissima nel mescolare fantasy e realtà sacro e profano, storico e fantasy.
    condiviso su. https://twitter.com/streghetta6831/status/503554271799828480
    https://www.facebook.com/stefania.mognato
    https://plus.google.com/u/0/113323159535376562702/posts
    sono sempre più curiosa…
    buon clog tour a tutti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...